news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

martedì 10 dicembre 2019

Sabato 14 entrerà in funzione lo street control. Le prime strade interessate


Dopo la fase sperimentale di prova e formazione del personale, da sabato 14 dicembre entra in funzione a regime lo Street Control, l’apparecchiatura finalizzata al controllo del rispetto delle norme del codice della strada. L’Amministrazione e il comando di polizia locale hanno deciso al fine di “stimolare” il cittadino al rispetto delle regole, di comunicare le strade che saranno interessate dall’attività della pattuglia di vigili urbani a bordo dell’auto sulla quale è montato lo Street control.
Ecco il dettaglio: piazza Duomo, via Pistorio, via Piraino, via Cavour, piano Baele, piazza Caio Duilio, via col. Magistri, via Luigi Rizzo, via Nino Ryolo, via dei Mille, piazza della Repubblica, via Medici, lungomare Garibaldi. Inserite anche tutte le zone che ospitano le Rotatorie (piazza San papino, piazza Roma e via dei Mille) e quelle che ospitano i Centri Commerciali, alle porte della città.

“I controlli – spiega la comandante Giuseppa Puleo – non riguarderanno solo le infrazioni per la sosta in doppia fila, ma anche il rispetto dell’obbligo della revisione e della polizia assicurativa e, l’apparecchiatura, individuando la targa, andrà anche ad accertare l’eventuale provenienza illecita dell’autovettura. Informazioni che la polizia locale avrà in tempo reale per procedere, in caso di irregolarità alla contestazione, attraverso  l’uso di palmari, della stessa o al trasgressore, se presente, o all’accertamento per la notifica al domicilio”.
Attraverso lo Street control si andranno a verbalizzare pure situazioni di irregolarità per parcheggi su strisce pedonali o in zone dove è presente un segnale di sosta dedicata a persone con disabilità o in prossimità di varchi realizzati per consentire la mobilità degli stessi. L’apparecchiatura verrà anche utilizzata anche in altre zone per interventi a carattere eccezionale (sosta selvaggia che blocca il traffico) e per il rispetto delle ordinanze sindacali di divieto in occasione di determinati eventi.
“Abbiamo voluto indicare preventivamente le zone che saranno prioritariamente oggetto di controlli – aggiunge il sindaco Giovanni Formica –perché l’intendimento dell’Amministrazione non è quello di fare cassa come è stato dichiarato a fini propagandistici da chi, forse, è un abituale trasgressore, ma per cercare di mettere ordine nella circolare veicolare e sollecitare il cittadino ad una più puntuale osservanza delle regole a cominciare proprio dall’osservanza del Codice della strada. Finalmente anche la Polizia locale del Comune di Milazzo è stata dotata delle apparecchiature tecnologicamente più evolute che sono già in uso nelle grandi città italiane e questo per rendere più agevole e veloce il lavoro, eliminando completamente l’uso della carta e con essa il rischio di errori”.

2 commenti:

  1. Ma un vigile che si occupi di andare in giro con il dispositivo ce l'avete?

    RispondiElimina
  2. E via Vittorio Veneto che di fronte al DECO' c'è il caos?

    RispondiElimina

Segui il tuo comune su facebook!