news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

giovedì 22 agosto 2019

Concerto di Noa e accessi limitati, dichiarazione del sindaco Formica e dell’assessore Presti


Con riferimento ai problemi di ordine tecnico emersi in relazione al programmato concerto di Noa e ad una nota diffusa dagli organizzatori, il sindaco Formica e l’assessore ai beni culturali Salvo Presti (che ha presieduto la commissione comunale di vigilanza) hanno diffuso una nota per chiarire la situazione.
“Innanzitutto riteniamo che non sia il caso di scomodare categorie inesistenti quali quella della discriminazione che, associata alla terra natia dell'artista, rischiano di alimentare suggestioni fantasiose. Va subito chiarito che l'Amministrazione si è battuta, al fianco degli organizzatori dell'evento, perché fosse consentito un numero maggiore di ingressi.
I rilievi formulati dal rappresentante del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, hanno indotto la commissione a concludere, a nostro avviso in maniera eccessivamente restrittiva, per un'autorizzazione per 199 posti a sedere.
Anche l'accostamento al Mish Mash festival non è del tutto pertinente, tenuto conto che, sotto il profilo tecnico, secondo l'avviso del personale dei Vigili del fuoco, la presenza dei posti a sedere, previsti per il concerto del prossimo 25 agosto ed assenti per il festival, impone di adottare un dispositivo di sicurezza differente. Nessuna discriminazione, quindi. Noa è una straordinaria artista internazionale e noi siamo onorati che abbia scelto Milazzo per esibirsi.
Agli organizzatori diciamo che, se decidessero di rinunciare ai posti a sedere, l'accesso sarebbe, ovviamente, consentito per 3200 persone, al pari della splendida manifestazione tenutasi la scorsa settimana, nel corso della quale non si sono registrate criticità di alcun genere”.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!