news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

martedì 23 luglio 2019

Festa di Santo Stefano, due spettacoli con Paolo Ruffini e “I vano motore band”


Definito il programma dei festeggiamenti in onore di Santo Stefano, un appuntamento tradizionale per la città di Milazzo che vede come sempre l’Amministrazione ed in particolare l’assessorato al Turismo guidato da Piera Trimboli e la Pro Loco Milazzo portare avanti un programma ricreativo accanto a quello religioso.
La serata clou sarà quella del 31 agosto quando in marina Garibaldi si terranno due spettacoli.
Ad aprire lo show alle 21,30 saranno “I vano motore band”, cinque musicisti di assoluto valore a livello nazionale ed internazionale con all’attivo collaborazione importanti con artisti del calibro di  Nino Frassica, Mario Incudine, Moni Ovadia, Mario Venuti e Franco Battiato.
Ivano Girolamo (Voce), Pino Ricosta (Basso), Dario  Lisitano (Tastiere), Massimo D’Arrigo (Chitarre) e Antonio Adorno (Batteria) offriranno uno spettacolo emozionante, ironico, divertente e incalzante costruito interamente su Medley di musica Italiana.
Alle 22 poi ci sarà il “Paolo Ruffini Show”, uno spettacolo della comicità classica ma continuamente irripetibile”. Un happening comico coinvolgente e tutto da vivere per percepire l’atmosfera gioiosa e leggera di partecipazione. Paolo Ruffini da sempre dimostra uno straordinario talento nel cogliere frammenti di umanità e a filtrarli attraverso ironia acuta e battute irriverenti.

Si parlerà di cinema, con un sorprendente monologo da costruire all’impronta con i suggerimenti della platea, per arrivare alle relazioni, ripercorrendo le dinamiche delle generazioni anni ‘90, quelle che non avevano gli smartphone ma usavano le cabine telefoniche a gettoni, quando non si era ancora “social”, ma forse si era molto più “sociali”. Non mancheranno delle sorprese con frammenti di doppiaggi in vernacolo e gag che nasceranno estemporaneamente giocando con la platea.
In chiusura di serata altro momento musicale sempre con “I vano motore band”.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!