news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

giovedì 2 maggio 2019

Le telecamere di FanPage promuovono la Città e il Complesso Monumentale del Castello

Con oltre 100mila visualizzazioni già nelle prime ore di pubblicazione e un numero di riproduzioni destinato a crescere esponenzialmente nei prossimi giorni, è stato lanciato il video realizzato dalla redazione di Fanpage, presentando al grande pubblico social una città di Milazzo straordinariamente attrattiva.
Un interesse della testata giornalistica più presente su Facebook Italia nato dal bando “Let’s Be Europe” – promosso dalla Commissione Europea –  e vinto da Fanpage con lo scopo di realizzare 10 video e 32 articoli editoriali per raccontare l’Italia delle Regioni. Venezia, Bari, Napoli, Reggio Calabria, Salerno – solo per citare alcune delle località prescelte –  e Milazzo.
Scopo dell’attività promuovere le iniziative di miglioramento e trasformazione  richieste o intraprese grazie alle richieste di fondi europei: dalle opere di restauro e di bonifica, al miglioramento delle infrastrutture, fornitura di strumentazione e una particolare attenzione alle attività di inclusione e formazione.  “Ancora una volta, oltre i nostri confini comunali, premia l’orientamento di questo tempo volto alla progettazione, ad una narrazione storica che sia insieme alternativa e contemporanea. Una vetrina promozionale del nostro patrimonio storico e architettonico – afferma l’assessore ai Beni Culturali Salvo Presti – grazie alla distribuzione social che costituirà un plus all’iniziativa di comunicazione, poiché il lavoro di Fanpage si rivolge ad una community con 46 milioni di fan e sarà oggetto di engagement, condivisione, discussione e confronto. Mai come in questa fase è cruciale presentare la nostra Città in scala nazionale mostrando al meglio le suggestioni che la nostra Cittadella evoca. La prova è la crescita di visitatori continua e costante dell’ultimo triennio, in tutta la Città come al Complesso Monumentale. Colgo anche l’occasione per ringraziare la Signora Maria Mina Rizzo Bonaccorsi per aver dato voce alla nostra Comunità attraverso un messaggio di sincero attaccamento a questi luoghi”.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!