news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

giovedì 7 febbraio 2019

Promozione turistica e costituzione DMO, interrogazione di Foti


Il consigliere comunale Antonio Foti ha presentato un’interrogazione rivolta all’Assessore al turismo Piera Trimboli e per conoscenza all’Assessore Presti e al responsabile dell’Ufficio Europa Giovanni Mangano, sulla promozione e lo sviluppo turistico della città e del comprensorio rispetto alla costituzione del DMO (Destination Management Organization) riguardante l’Azione 6.8.3 del Po Fesr 14/20.

Sulla scorta di quanto avvenuto pochi giorni fa a Capo D’Orando dove 51 comuni si sono riuniti presso l’aula consiliare penso che, anche Milazzo possa essere capofila rispetto alla costituzione del DMO - dando così impulso finalmente - dichiara il Consigliere Foti - ad un’azione coordinata verso un’offerta turistica unitaria, valorizzando le peculiarità del territorio. Un metodo e un approccio radicalmente alternativo nella promozione turistica. Un nuovo modo di fare marketing e valorizzazione del territorio anche sulla base dei nuovi mezzi di comunicazione. Dall’amministrazione  constatiamo purtroppo ancora una volta un silenzio che non fa ben sperare. Opportunità che andrebbero colte nel segno di una collegialità tra realtà territoriali limitrofe legate a forme di partenariato pubblico/privato. La mission é quella di coordinare, valorizzare e sviluppare il potenziale di una filiera turistica all’interno di un processo aggregativo ponendo come obiettivo quello della diversificazione e destagionalizzazione dei flussi turistici anche nel rapporto con il distretto eoliano.

Il Consigliere Foti nel merito dell’interrogazione chiede se l’Assessorato al turismo ha predisposto atti propedeutici e di indirizzo sulla questione del DMO sulla scorta dei decreti e della Deliberazione di Giunta Regionale n. 349 del 19 settembre 2018. Se è stato inoltre costituito, sul tema, un tavolo tecnico informale, con il supporto dell’Ufficio Europa del Comune di Milazzo, finalizzato al coinvolgimento e alla partecipazione degli operatori del settore turistico delle nostra città, in modo da approfondire e valutare le opportunità che, come in questo caso, l’Unione Europea mette in campo.  
Infine il Consigliere Foti chiede se l’Assessorato al Turismo ha avuto modo di creare sinergie e collaborazioni con i Comuni limitrofi finalizzate alla costituzione del DMO valutando forme di partenariato pubblico/privato, partecipando ad attività di animazione e sensibilizzazione.                                                         


Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!