news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

lunedì 18 febbraio 2019

Domani sera il Consiglio comunale prosegue i lavori


Riprendono domani sera – martedì 19 – i lavori consiliari della sessione ordinaria. Tra gli argomenti da trattare la “Presentazione delle linee strategiche del mandato”, da parte del sindaco Giovanni Formica. Quello previsto all’ordine del giorno è un documento che arriva in aula con notevole ritardo rispetto all’inizio del mandato elettorale, perché –come motivato dal sindaco- dal giugno 2015 ad oggi l’Ente ha attraversato fasi complesse.
Quindi, per ogni riferimento ed anticipazione sulla situazione del Comune è stata posta come data di riferimento e di riscontro quella del 3 dicembre 2018, vale a dire da quando la giunta municipale ha approvato lo schema di bilancio triennale, primo documento finanziario redatto secondo i principi della contabilità armonizzata. Da quella data quindi farebbe testo l’impianto normativo e costituisce una guida per programmi, in coerenza con gli strumenti di spesa, che per Formica vanno circoscritti a soli 18 mesi, e non si possono fare risalire pertanto all’inizio della legislatura e non possono far testo per la realizzazione del programma elettorale. Quanto detto –conclude il sindaco nelle sue premesse alla presentazione delle linee strategiche del suo mandato- chiarisce come soltanto il redigendo bilancio triennale 2017-2019, seppur contenente 2 esercizi interamente conclusi, consente di rassegnare ai milazzesi ed al consiglio comunale un progetto di governo che abbracci almeno un anno di attività, da integrarsi con tutti gli atti a corredo dei successivi documenti contabili”.
A seguire, sarà illustrato dal sindaco Giovanni Formica il programma della sua amministrazione da qui a fine mandato, guardando a tutte le politiche ed alle diverse problematiche che investono l’Ente e  la comunità amministrata, “nell’intento di rassegnare ai milazzesi, ed a chi sarà chiamato ad amministrarli, -conclude il sindaco-, alla fine del quinquennio, un Comune sano e meglio organizzato”.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!