news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

mercoledì 2 gennaio 2019

Abbattimento barriere architettoniche nel centro di Milazzo, assegnato l’appalto


Il 5° settore Lavori pubblici ha aggiudicato in maniera definitiva la gara appaltata dalla Centrale unica di committenza di San Filippo del Mela per la manutenzione straordinaria della viabilità urbana di Milazzo con abbattimento delle barriere architettoniche. Si tratta di somme finanziate alcuni addietro dall’assessorato regionale delle Infrastrutture e della mobilità su un progetto presentato dal Comune per l’importo di 478 mila euro nell’ambito del PAC III Nuove azioni.
Nella nuova determina pubblicata a fine anno si dà atto che la spesa, già accertata e prenotata con la determina dirigenziale dell’ottobre del 2017 sarà reimputata nel bilancio 2018 con il riaccertamento 2017.

Il progetto interessa prevalentemente le vie del centro cittadino. Le strade coinvolte sono le vie Massimiliano Regis, Manzoni, Enrico Cosenz e Francesco Crispi, nei tratti che presentano maggiori criticità soprattutto per la fruizione da parte di utenze deboli o con specifiche disabilità sensoriali.
Quelle assegnate al Comune di Milazzo sono risorse messe a disposizione solo a favore dei Comuni con popolazione maggiore o uguale a 30 mila abitanti nell’ambito della concertazione tenutasi tra il Governo regionale e l’Anci e serviranno a compensare i minori trasferimenti (circa il 25 %) previsti dal fondo delle autonomie.
La somma che è stata messa a base d’asta, al netto dunque degli altri oneri, era di 350.374,77 euro. Alla gara hanno partecipato ben 321 ditte.
Ad offrire il minor prezzo, aggiudicandosi quindi i lavori, è stata l’impresa Anselmo Costruzioni di Anselmo Sergio di Alcamo che ha offerto il ribasso percentuale del 32,22 per cento. Dunque il costo dei lavori sarà pari a euro 247.268,41.
Al secondo posto la ditta Intesa Verde di Marausa (Trapani) che ha offerto il 32,18 per cento.


Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!