news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

mercoledì 9 maggio 2018

Vicenda altalena Rotaract, l’assessore Di Bella replica a Nastasi


L’assessore ai servizi sociali Gioanni Di Bella ha inteso replicare alle accuse del presidente del consiglio Gianfranco Nastasi in merito alla vicenda della mancata autorizzazione al Rotaract per la posa di una altalena per disabili a piazza Nastasi. Ecco quanto dichiarato dall’esponente della giunta Formica:

“Un’uscita a gamba tesa vergognosa. E’ indegno che un presidente del consiglio non chiami un assessore o un consigliere visto che il sottoscritto ricopre il doppio ruolo per informarsi prima di lasciarsi andare a dichiarazioni inopportune. A lui manca la sensibilità non a me. Su questa vicenda dell’altalena del Rotaract non sapeva nulla e quando ha visto una lettera del club che chiedeva solo di accelerare ha pensato che tutto fosse bloccato. Ed invece come emerge dai documenti, visibili a tutti e quindi pure a lui, addirittura il 20 marzo è stata rilasciata l’autorizzazione da parte del dirigente dell’ufficio tecnico. Addirittura con Rotary e Rotaract si era concordato di posizionare questo gioco dopo la piantumazione del verde che è avvenuta qualche settima fa.  E si badi bene che anche lo stesso presidente del Rotarct ha ribadito come l’assessore Di Bella sia sempre stato a disposizione del club così come avviene con le altre associazioni. Dunque Nastasi ha toppato in maniera vergognosa e ritengo che non sia più degno di ricoprire la carica di presidente del consiglio perché ha perso da tempo quell’equilibrio politico che un organo super partes dovrebbe avere.”

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!