news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

giovedì 3 maggio 2018

Presentato al Comune il film della regista Campo “L’altra metà di me sei tu”


Presentato in sala giunta dalla casa produttrice “South Pictures”, il film “L’altra metà di me sei tu”. All’iniziativa sono intervenuti il sindaco Giovanni Formica, la regista Annarita Campo e l’attrice di Rosemary Calderone, originaria di Santa Lucia del Mela, nota per le sue esperienze in teatro e nei cortometraggi.
Il film – che racconterà l’amore vero, quello che non ha sesso, che non ha limiti, né pregiudizi - sarà ambientato in Sicilia con molte scene esterne girate proprio a Milazzo. Una circostanza apprezzata dal sindaco che ha concesso il patrocinio.
“La nostra città è una splendida location – ha affermato  il sindaco Giovanni Formica – e siamo ben lieti di accogliere una produzione cinematografica che darà l’opportunità alla città di promuoversi all’esterno con un possibile ritorno turistico. Il tema del film la cui trama racconta dell’amore tra due donne consentirà anche di avviare un dibattito su un tema non totalmente risolto ancora nella cultura del mezzogiorno. “Da uomo di sinistra –ha aggiunto- ho il convincimento che alcuni schemi possono essere superati, determinando occasione di emancipazione, con l’idea di associare la città ad una storia d’amore”.

Ringraziando per l’accoglienza, l’interesse per il progetto, l’ospitalità, la regista Annarita Campo ha considerato il suo film “apripista al tema eterosessuale”. Un film che parlerà di amore senza discriminazione alcuna, privo di condizionamenti, “che ho scelto di ambientare a Milazzo –ha dichiarato la regista- perché è una città che mi ha conquistato”.
Dalla Campo pure la disponibilità a far fare esperienze cinematografiche e vedere come si lavora sul set di un film. Quindi, provini ad iniziare tra qualche settimana, mentre l’uscita del film è prevista per il prossimo 14 febbraio, in coincidenza con la festa di San Valentino, che è poi quella degli innamorati.
Da parte sua l’attrice Rosemary Calderone ha fatto cenno ad attività già svolta in teatro e nella lavorazione di cortometraggi per poi spiegare come la conoscenza con Annarita sia avvenuta attraverso i social, e da qui anche l’avvio di collaborazione. Pur dando atto che la rispecchia maggiormente la sua attività come attrice teatrale, la giovane luciese da tempo si è avvicinata anche al cinema, e con “L’altra metà di me sei tu” sarà la protagonista di una storia d’amore a tutti gli effetti, un amore puro, vero, senza preconcetti, un amore a 360 gradi. Insomma, sarà per lei un’esperienza che certamente la farà crescere ancora tanto. Convinta per questo che il messaggio fondamentale del film è “che non si deve avere paura di amare, e quindi trovare il coraggio di gettarsi nell’amore vero”.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!