news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

martedì 24 aprile 2018

Sabato 5 maggio arriva nel porto la nave “Neoriviera” della flotta “Costa Crociere”


Un anno dopo ritorna nel porto di Milazzo la “Neoriviera” della compagnia Costa Crociere. Sabato 5 maggio è previsto l’approdo nel porto cittadino della nuova nave della società ligure che accoglie circa 1700 passeggeri. La nave rimarrà in porto  dalle 8 sino al pomeriggio per consentire ai passeggeri di partecipare alle escursioni programmate in città o nel territorio. Oltre 1000 crocieristi resteranno in città.
“Il ritorno della nave rappresenta una scommessa vinta dopo l’esperimento dello scorso anno - afferma l’assessore al Turismo Piera Trimboli -. Lo scorso anno infatti ricorderete le perplessità che seguivano questo approdo ma l’entusiasmo della nostra città e di tutti coloro che hanno assicurato l’accoglienza è stata vincente. Ritengo che siano stati determinanti anche i commenti favorevoli degli stessi turisti. Personalmente ero convinta che sarebbe andata bene anche quest’anno sia dopo l’incontro di benvenuto che abbiano avuto col comandante Giovanni Cosini, sia quando una troupe di Costa Crociere ci ha chiesto di visitare i luoghi più caratteristici della città effettuando delle riprese in maniera tale da inserire i video in spot e pianificare altre date di sosta a Milazzo. Ecco perché dico che questo ritorno nel nostro porto rappresenta un risultato eccellente vista la concorrenza degli scali siciliani e calabresi. Ma Milazzo ha tutte le carte in regola per rivendicare un ruolo in questo importante segmento turistico”.

L’assessore è già al lavoro per confermare la consueta festosa accoglienza. E come sempre coinvolgerà le due Pro loco, le guide turistiche milazzesi, i volontari. D'intesa con l’assessore Presti sarà stata prevista la visita al Castello e al patrimonio culturale cittadino attraverso percorsi dedicati, ma anche alle chiese ed in particolare al Santuario di San Francesco visto che l’arrivo coincide col periodo del festeggiamenti del co-patrono di Milazzo. Ovviamente si andrà anche a sensibilizzare i commercianti per mantenere i propri negozi aperti anche durante la cosiddetta pausa pranzo per offrire un ulteriore servizio agli ospiti e sperare di poterne avere anche un vantaggio economico per la propria attività.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!