news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

martedì 23 gennaio 2018

Il sindaco Formica: “Nessun conflitto con la Virtus Milazzo e quindi non occorre riappacificazione”

Non c’è conflitto con la società sportiva Virtus Milazzo e quindi non è necessario procedere ad alcuna riappacificazione. Così il sindaco Formica riscontra la notizia “appresa dalla stampa” che l'Amministrazione sarebbe stata “convocata” dal Presidente del Consiglio Comunale per tentare una mediazione con la società sportiva Virtus Milazzo in relazione alla questione delle condizioni dello stadio “Marco Salmeri”.

“ Mi preme precisare – sottolinea il primo cittadino - che non esiste alcun conflitto e, quindi, che non si rende necessario procedere a riappacificazioni. La scelta di chiudere temporaneamente lo stadio comunale, come già detto, è legata all'esigenza di eseguire piccoli interventi che rendano la struttura sportiva fruibile in maniera quantomeno accettabile. Infatti, anche se la Giunta Municipale ha significativamente ridotto il costo stabilito per l'uso del bene, portandolo dai 450 euro a partita stabiliti dalla precedente amministrazione a 160 euro, è giusto che gli impianti e gli spazi siano tutti utilizzabili. Chi è chiamato ad un esborso di denaro, infatti, deve ricevere in cambio un servizio dignitoso. Obiettivo che potremo raggiungere gradualmente programmando i necessari interventi di manutenzione.

Vorrei fosse chiaro a tutti – conclude Formica - che eventuali scambi di opinioni, per quanto vivaci, non possono condizionare in alcun modo le scelte degli uffici; né il Sindaco ha il potere di stabilire chi entra in un campo e chi no. Esiste una procedura che garantisce tutti ed evita che le autorizzazioni siano legate agli umori o alle simpatie di chicchessia”.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!