news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

venerdì 6 ottobre 2017

Presentata a palazzo dell’Aquila la stagione teatrale di “QuiNteatro”

E’ stata presentata al Comune la nuova stagione teatrale 2017/2018 di “QuiNteatro”. Si tratta del quarto appuntamento che si svolgerà al teatro Trifiletti grazie alla sinergia tra “Le Alte Terre di Mezzo” ed il Comune di Milazzo.  Alla conferenza stampa hanno partecipato il direttore artistico Giuseppe Pollicina e gli assessori Salvo Presti e Piera Trimboli.
Proprio Presti ha voluto ringraziare Pollicina ed il suo gruppo per l’amore che dimostra non solo verso il teatro ma soprattutto per la città di Milazzo. “Chi si occupa di cultura, in questo Paese e non solo in questa città, attraversa il deserto – ha detto con amarezza Presti -. Noi non abbiamo le risorse per fare grandi rassegne, ma è pur vero che, al di là di qualche manager di teatro che mira a racimolare denaro e nient’altro, quella che presentiamo oggi coniuga due esigenze fondamentali: l’alta cultura teatrale e l’esempio educativo che Giuseppe mette in pratica, attraverso la rassegna.”

Il direttore artistico della rassegna da parte sua ha voluto elogiare tutti coloro che lo supportano. “Il primo grazie – ha detto Pollicina - va alla “famiglia” di QuiNteatro che nonostante le difficoltà delle istituzioni supportano la mia idea di fare teatro. Quest’anno, purtroppo, il Teatro ci verrà a costare 3.000 euro in più. Abbiamo provato il più possibile a stringere i costi per gli abbonati. Sfido chiunque a trovare una rassegna teatrale di pari contenuti che abbia costi migliori dei nostri. Con presunzione, posso affermare che per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo, siamo il teatro che offre la migliore stagione. Noi abbattiamo i costi non guadagnandoci nulla e grazie agli sponsor che sono pochi e sempre di meno, ma che cerchiamo di trattare nel migliore dei modi, offrendo tutto il ritorno che è nelle nostre possibilità. Abbiamo dovuto aumentare i prezzi di 10,00 euro, ma di poco e facendo meno di quanto avremmo avuto bisogno per far tornare il bilancio in parità”.
Questo il programma della stagione che si aprirà il 26 novembre.

• “Non ce ne importa niente” con Le sorelle Marinetti, domenica 26 novembre alle ore 18.00. Ingresso 25, 00 euro .
• “Natale a Teatro. Concerto di Natale” con Silvia Pianezzola, domenica 17 dicembre alle ore 18.00. Fuori abbonamento, 15,00 euro.
• “Serata Pirandello . Sgombero – l’uomo dal fiore in bocca” con Fabio Sarti e Patrizia Ferraro, venerdì 29 dicembre alle ore 18.00. Ingresso 20,00 euro.
• “Me & Mister G – Non è il solito Gaber” con Ivan Bertolami, domenica 14 gennaio alle ore 18.00. Ingresso 15,00 euro.
• “Rassegna di Corti Teatrali. CorTeatro”, domenica 21 gennaio alle ore 18.00. Ingresso 10,00 euro.
• “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello con Edurado e Salvo Saitta, domenica 4 febbraio alle ore 18.00. Ingresso 20,00 euro.
• “Tango Monsieur” con la regia di Giuseppe Pollicina, venerdì 18 febbraio alle ore 18.00. Ingresso 15,00 euro.
• “Il bacio” di Ger Thijs con Barbara De Rossi e Francesco Branchetti, domenica 4 marzo alle ore 18.00. Ingresso 25,00 euro.
• “That’s Amore” con Marco Cavallaro e Ramona Gargano, martedì 13 marzo alle ore 18.00. Ingresso 20,00 euro.
• “Fiato di madre” con Sergio Vespertino, domenica 25 marzo alle ore 18.00. Ingresso 20,00 euro.
• “La cena dei cretini” di Francis Veber con Paolo Triestino e Nicola Pistoia, domenica 8 aprile alle ore 18.00. Ingresso 25,00 euro.
• “Lo zoo di vetro” –Sir. Luis Production, domenica 29 aprile alle ore 18.00. Ingresso 15,00 euro.

La Campagna abbonamenti 2017/2018 prevede l’abbonamento annuale con una spesa pari a 110,00 euro e convenzioni e rinnovi a 90,00 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!