news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

martedì 29 agosto 2017

Parcheggio selvaggio al Tono, nota dei consiglieri Lydia e Franco Russo

I consiglieri comunali Lydia Russo e Franco Russo del gruppo consiliare di Città Attiva sono intervenuti sulla recente ordinanza emanata dal sindaco Formica per regolare l’intenso flusso veicolare e al parcheggio selvaggio nella piazza Ngonia al Tono. “Vorrei capire – afferma - che senso ha emanare ordinanze che poi non si riesce o non si vuole far rispettare.
Nonostante qualche volenteroso residente apponga all’orario stabilito dall’ordinanza le transenne con il cartello che vieta l’ingresso alle autovetture, l’imperante maleducazione di automobilisti e motociclisti non solo milazzesi si fanno beffe dei segnali stradali e delle ordinanze sindacali. Ormai tutti sono a conoscenza che nessun controllo viene effettuato dai pochi Vigili Urbani, ne dalle altre Forze di Polizia. Non solo la piazza è invasa dalle auto in sosta disordinata – proseguono i consiglieri -ma anche i marciapiedi sono occupati da motocicli e i pedoni che pensavano di trovare l’intera piazza come isola pedonale non riescono nemmeno a transitare negli spazi a loro dedicati. Quello che, forse, voleva essere un modo per accontentare i residenti, si è rivelato un boomerang  La nuova pavimentazione della piazza è già irrimediabilmente rovinata. Nessuno dei residenti si ricorda di avere mai visto autobotti e operai comunali togliere le macchie di olio, chewing gum ed altro per preservare quello che per molti è uno dei luoghi più suggestivi della nostra Milazzo. Ci siamo stancati di sentire il sindaco ripetere che non ci sono soldi, uomini, mezzi. Le difficoltà riguardano tutti i comuni al giorno d’oggi e se lui ha deciso in coscienza di ricoprire questo incarico le soluzioni le deve trovare. Troppo “semplice” trincerarsi sempre dietro il solito refrain. Che fine hanno fatto tutti i deputati che due anni fa salivano sul palco al suo fianco? Il sindaco Formica è completamente allo sbando. Questa è la verità”.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!