news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

sabato 15 luglio 2017

Migranti, il sindaco Formica pronto a garantire l’accoglienza

Il sindaco di Milazzo è pronto ad accogliere, qualora fosse necessario, i migranti sbarcati in queste ultime ore e al centro di una polemica che vede coinvolti alcuni sindaci del messinese.
“Ho appena avvisato il Prefetto di Messina – afferma Formica - che il Comune di Milazzo è pronto, se si renderà necessario, a mettere a disposizione una scuola per ospitare i migranti che in queste ore stanno sbarcando a centinaia in Sicilia. Naturalmente la soluzione offerta potrà servire a gestire la fase di emergenza, che poi è sempre la più delicata. Milazzo è una città aperta, che crede nel valore della solidarietà e della contaminazione positiva tra le culture. Ed è terra di migranti. Molti nostri concittadini in anni passati ne hanno sperimentato la difficile condizione.

Non possiamo, quindi, rimanere insensibili di fronte al dramma di centinaia di persone che fuggono dalla morte e dalla persecuzione – prosegue il primo cittadino - . Donne gravide, bambini, giovani disperati che sognano pace e normalità. Ogni volta che lo Stato è chiamato ad una sfida difficile, le Istituzioni tutte hanno il dovere di collaborare nell'interesse superiore della Nazione”.

Formica ha già concordato col proprio esperto, l’ex assessore Ciccio Italiano, la predisposizione della eventuale fase operativa affinché l’organizzazione dell’accoglienza avvenga nel modo migliore.

2 commenti:

  1. Il Sindaco è eletto per amministrare la città e i cittadini, non i migranti(non sono cittadini, sono chiedenti asilo e la stragrande maggioranza non ottiene il beneficio), non ha questo mandato. Come può il Sindaco di Milazzo arrogarsi questa facoltà? Senza nemmeno chiederlo direttamente ai cittadini. Dovrebbe tutelarli e privarli dei disagi. A meno che non li ospiti a casa sua?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sig. Link,la facoltà ce l'ha se non vado errato i cittadini milazzesi lo scorso 2015 gli anno conferito il mandato di rappresentanza per 5 anni. Non é che se fa qualcosa che ad alcuni non va bene viene meno il mandato datogli dai cittadini. Alle prossime elezioni si vedrà (se si dovesse ricandidare ovviamente) cosa ne pensa la cittadinanza. Oppure pensa che eccetto lei sono tutti stupidi che non non sanno pensare con la propria testa. Vedremo quanti candidati a sindaco ci saranno che proporranno di cacciare via tutti i migranti da Milazzo....

      Elimina

Segui il tuo comune su facebook!