news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

martedì 2 dicembre 2014

Convegno Lions sul ruolo del Corpo sanitario della Marina

Nell’aula magna dell’Istituto tecnico “ Leonardo da Vinci”, gremita in ogni ordine di posti, il Lions Club di Milazzo ha consegnato  al capo del Corpo sanitario militare marittimo,  ammiraglio ispettore medico Enrico Mascia, il premio “Lions Club Milazzo 2014” per le attività umanitarie. Premio costituito dall’opera  dell’artista Carmelo Biondo,  con la seguente motivazione: «Il personale del Corpo sanitario della marina militare nel soccorrere migliaia di migranti in difficoltà in mezzo al mare durante l'operazione “Mare Nostrum”, animato da altissimi valori morali e militari, sospinto da instancabile generosità e profonda passione, ha mostrato in maniera adamantina quelle qualità umane e professionali  di altissimo livello che hanno riscosso l’unanime plauso e sono divenute un esempio fulgido della millenaria cultura di umanità della Nazione inserendosi pienamente nel solco della grande tradizione della Marina militare italiana e portando prestigio ed onore alle Forze  armate e all’Italia».

Il luogo prescelto per la cerimonia, sede anche del neonato Istituto Nautico, come ricordato nei saluti dal vicesindaco e dirigente scolastico Stefania Scolaro, nasce dal desiderio di battezzare lo stesso  con un evento  a forte valenza simbolica  che evidenzia il forte legame del Lions Club e della Marina militare con i giovani in formazione.
La premiazione, presieduta dal past president del Lions Club Milazzo, Michelangelo Romano  in sostituzione del presidente Ugo Scalettaris, è stato il culmine del convegno patrocinato dal Comune di Milazzo dal titolo “Il contributo del Corpo sanitario della Marina militare dal terremoto del 1908 all’operazione Mare Nostrum” cui hanno partecipato come relatori l’ammiraglio Mascia,  l’ammiraglio ispettore capo Vincenzo Martines, già capo del Corpo sanitario della Marina militare  e il capitano di fregata medico Filippo La Rosa, capo sezione formazione dell’Ispettorato generale della Sanità militare.
Le relazioni hanno suscitato interesse nei presenti , tra cui il sindaco di Milazzo Carmelo Pino , il comandante di Maresicilia contrammiraglio Roberto Camerini, il direttore sanitario Asp Messina  Domenico Sindoni in rappresentanza del direttore generale  Gaetano Sirna  e il numeroso pubblico accorso alla manifestazione.


Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!