news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

mercoledì 14 settembre 2016

Consiglio comunale di martedì sera. Non passa mozione dell’Udc

Seduta ordinaria di consiglio comunale dedicata alla trattazione di alcune mozioni. Diverso l’esito del voto. I consiglieri presenti, sedici su trenta, hanno approvato con voto unanime quella presentata da Massimo Bagli per la “localizzazione di spazi adiacenti e/o interni al castello ove allestire strutture (gazebi) in legno per la vendita di prodotti tipici del territorio milazzese e souvenir raffiguranti il castello ed altri luoghi d’arte della cittadina da integrare nella vigente normativa regolamentare del Comune” e respinto quella presentata dai consiglieri dell’Udc  di intitolare l’Aula consiliare ai giudici Falcone e Borsellino. “Il senso di questa mozione –ha detto Piraino- è quello di mantenere sempre viva la memoria di due giudici siciliani valorosi, uomini dello Stato morti a causa del loro impegno profuso per sconfiggere la mafia. Un atto di riconoscimento a quello che hanno rappresentato le loro vite e le loro morti”.

Ma le forze di maggioranza hanno ritenuto tale documento “strumentale e demagogico”, invitando (interventi di Foti ed Italiano) la minoranza a ritirare quella mozione per evitare di affidare ai numeri una proposta così importante. Di diverso avviso il consigliere Giuseppe Midili, assumendo una posizione non condivisa però da Francesco Italiano che ha invitato l’Udc a lasciare fuori dall’aula figure di altissimo profilo e che sono –ha detto- “simboli che meritano ben altre e più significative e gratificanti proposte”. Con la politica Falcone e Borsellino non c’entrano niente –ha proseguito Italiano-, perché sono uomini di legge e non li caliamo quindi all’interno di un consesso dove c’è e si fa politica, trovando momenti alti e bassi”.
La mozione è stata ugualmente messa in votazione e bocciata con 6 voti favorevoli (Piraino, Coppolino, Midili, Andaloro, Bagli e Maimone), 3 astenuti (Alesci, Saraò e Maisano) e 7 contrari (Quattrocchi, Italiano Antonino, Capone, Manna, Italiano Francesco, Foti e Spinelli).


Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!