news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

mercoledì 13 luglio 2016

Scambio culturale con i ragazzi di Altaquota Lugano

Viaggiare integrando. Questo l’obiettivo del Club giovanile Altaquota di Lugano che ha incontrato nella sede municipale il sindaco Giovanni Formica e l‘Assessore ai Servizi Sociali Giovanni Di Bella. Il Social Camp Obiettivo: - sviluppare la solidarietà e lo spirito di servizio - questo il nome del progetto – ha previsto 4 tutor e 5 ragazzi tra i 15 ed i 19 anni con la finalità di aiutare i ragazzi minori (15/17 anni) stranieri (la maggior parte profughi proveniente dall'Africa ) che sono ospitati presso i centri di prima e seconda accoglienza per minori stranieri non accompagnati di Fondachelli Fantina.


Durante l’incontro, in Sala Giunta, i ragazzi svizzeri hanno spiegato il loro servizio a supporto dei responsabili del centro per aiutarli nel loro lavoro con i ragazzi (attività ludiche, sportive, artistiche ecc.). Tra le attività proposte, l’escursione a Milazzo dove il gruppo di ragazzi ha avuto modo di apprezzare le bellezze del Castello e del promontorio mamertino. Il contributo didattico al progetto è stato dato dal CPIA Messina (Centro Provinciale per l'istruzione degli Adulti di Messina) presieduto dalla Dirigente scolastica Giovanna Messina. Presenti all’incontro anche il Prof. Giuseppe Saporita (responsabile del punto di erogazione del CPIA della sede di Milazzo presso la scuola media G. Garibaldi), la prof.ssa Mirella Interdonato (responsabile del punto di erogazione del CPIA sede Messina Verona Trento) e la psicologa Emilia Troise. Dopo il saluto del Sindaco, l’Ass.re Di Bella ha affiancato i ragazzi nella visita del Palazzo descrivendo le attività svolte dagli organi politici locali all’interno del civico consesso. 

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!