news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

martedì 5 gennaio 2016

Alluvione torrente Mela, arrivano le somme della Protezione Civile

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di Milazzo nell’apprendere questa sera la notizia del finanziamento di poco più di 317 mila euro da parte della Protezione civile regionale per fronteggiare le spese sostenute nell’esecuzione dei lavori di emergenza per il ripristino di Bastione a seguito all’alluvione dello scorso 10 ottobre provocata dall’esondazione del torrente Mela.
Il Comune mamertino si è visto riconoscere le somme richieste nelle schede che la Protezione civile aveva trasmesso per avere un quadro della situazione e conoscere i vari interventi effettuati a supporto della popolazione. I soldi saranno trasferite dalla Tesoreria regionale alle casse comunali nel giro di qualche settimana.

“Ringrazio la Protezione Civile Regionale ed in particolare il dirigente generale del Dipartimento, Calogero Foti – ha affermato Giovanni Formica – che sin da subito - anche attraverso  il prezioso supporto della Protezione civile di Messina ed in particolare dell’ing. Manfrè - è stato vicino ai residenti di Bastione e a tutti noi che eravamo impegnati sul campo a fronteggiare una situazione davvero drammatica. Nell’immediato la sinergia istituzionale è stata forte ed efficace e siamo riusciti a superare difficoltà di ogni genere tentando di ripristinare la normalità per consentire agli sfollati di rientrare nelle loro case. Nello stesso tempo, grazie all’opera anche dell’assessore Italiano e del personale comunale siamo riusciti a predisporre le schede per ottenere il rimborso dei costi sostenuti e la copertura ricevuta dimostra che il lavoro svolto è stato concreto”.

Adesso – ha concluso Formica - il problema della dichiarazione dello stato di emergenza da parte del governo nazionale e conseguentemente i risarcimenti alle famiglie che hanno subito gravissime perdite dopo la beffa del mancato indennizzo del 2011.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!