news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

giovedì 20 novembre 2014

Furto di rame dai cavi della pubblica illuminazione vicino la nuova stazione Fs

Ennesimo furto di rame dai cavi della pubblica illuminazione. Ad essere presa di mira la zona della nuova stazione ferroviaria. I ladri hanno asportato i conduttori delle linee di alimentazione dei pali posti ai margini delle strade, venti chiusini in ghisa, i cavi di messa a terra dei pali, conduttori di deviazione. Insomma tutto l’occorrente per garantire il sistema di pubblica illuminazione.
La zona interessata è quella della rotatoria di via Nicola De Palma (già via degli Orti), il cavalcavia ferroviario sino all’intersezione con la strada di accesso alla stazione Fs e la via Pirandello.
I danni ammontano a circa 10 mila euro. A scoprire l’accaduto è stata la ditta appaltatrice del servizio di manutenzione dell’impianto di pubblica amministrazione che ha fatto la segnalazione al Comune per il sopralluogo e la successiva denuncia ai carabinieri.

Sull’episodio l’Amministrazione ha diffuso la seguente nota.

“Quanto avvenuto è grave sia dal punto di vista economico, che della sicurezza in quanto lascia al buio una zona che è frequentata da coloro che devono raggiungere la stazione. Fa rabbia che il territorio possa essere depredato da soggetti senza scrupoli che pur di ottenere un minimo arricchimento non esitano a provocare danni alla collettività. È accaduto inizialmente con i cavi dell’illuminazione dell’asse viario», poi con i pannelli solari della piscina ed ancora con i climatizzatori esterni al palasport. Si chiede la collaborazione dei cittadini affinché segnalino anche telefonicamente a quanti sono istituzionalmente addetti al controllo del territorio ogni comportamento sospetto e alle forze dell’ordine, pur nella consapevolezza delle difficoltà nelle quali si trovano ad operare, di incrementare l’attività preventiva di controllo, perché altrimenti saremo sempre soggiogati da gente senza scrupoli pronta a vanificare ogni intervento che quotidianamente con sacrificio e dedizione nell’interesse della comunità portiamo avanti».

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!