news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

giovedì 23 ottobre 2014

Il Ministero degli Interni approva il Bilancio riequilibrato


La Commissione permanente per la finanza locale presso il Ministero degli Interni ha approvato l’Ipotesi di Bilancio 2012 e pluriennale presentata dal Comune di Milazzo.
Una comunicazione quella giunta da Roma che è stata accolta con “soddisfazione e legittimo orgoglio” – sottolinea il sindaco Carmelo Pino. Soddisfazione per l'approvazione definitiva del bilancio stabilmente riequilibrato a cui abbiamo lavorato per quasi due anni, riducendo  il disavanzo rispetto all'ultimo consuntivo ereditato, e tagliando la spesa corrente. Orgoglio perché, per raggiungere questi risultati, abbiamo dovuto superare ostacoli, contestazioni, a volte esagerate e strumentali, assumendo anche misure impopolari fondamentali per il presente ma soprattutto per il futuro della nostra città. Questo è solo il primo passo, il lavoro serio e rigoroso intrapreso in questi anni va continuato e rafforzato non solo per mantenere in equilibrio il bilancio, ma anche per completare l'opera di risanamento e chiudere la procedura del dissesto con il pagamento dei creditori. 
Una cosa è certa. Per la prima volta è stato approvato un bilancio che rispetta i principi cardine della finanza pubblica che sono quelli della veridicità, con la corretta previsione delle entrate e delle spese. Il Comune di Milazzo deve essere gestito come un’azienda per essere virtuoso e, oggi, questo obiettivo è stato raggiunto. I cittadini che pagano i servizi hanno diritto di riceverli, le spese che vengono sostenute devono non solo trovare sempre preventiva copertura, ma devono mirare al raggiungimento degli interessi collettivi e soprattutto è indispensabile che tutti paghino le tasse. Comportamenti diversi provocano solo confusione e soprattutto debiti che in regime di federalismo fiscale, un ente locale non può più permettersi».

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!