news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

lunedì 29 settembre 2014

Progetto Home care premium, convenzione Distretto-Inps

La sottoscrizione dell'accordo tra il Comune di Milazzo, capofila dell’ambito del Distretto socio-sanitario e la direzione centrale "Credito e welfare" dell'Inps, dà sostanzialmente il via al progetto “Home Care Premium 2014” proposto dall’Inps-Gestione ex Inpdap e che prevede interventi e servizi di assistenza domiciliare a favore delle persone non autosufficienti.


Il distretto di Milazzo all'inizio di quest'anno ha ottenuto l’accreditamento per la somma complessiva di circa un milione di euro. In tale ambito è compreso il Comune di Milazzo  riconosciuto beneficiario di fondi pari a 173 mila euro. Attraverso questi fondi 120 persone potranno beneficiare dei servizi di assistenza previsti dal progetto.
A darne notizia sono stati il presidente del Distretto socio-sanitario, Nino Campo e il sindaco Carmelo Pino i quali hanno aggiunto che adesso si potrà procedere alla conferenza generale dei servizi con associazioni, sindacati, patronati ed altri enti per la presentazione, la promozione e la diffusione del progetto che vede tra i beneficiari dei servizi assistenziali dipendenti o pensionati, della gestione ex Inpdap, o i loro coniugi conviventi e i loro familiari di primo grado, non autosufficienti residenti nell’ambito territoriale del Distretto.
L'inizio del progetto è fissato al 1 dicembre con scadenza 30 novembre 2015.
Il progetto “Home Care” - hanno spiegato Campo e Pino - interviene a supporto di anziani e disabili (minori e adulti) per consentire loro la permanenza a domicilio non solo con interventi economici o con servizi, ma anche a sostegno della comunità degli utenti. È articolato in prestazioni socio-assistenziali prevalenti e prestazioni socio-assistenziali integrative. Le prime vengono erogate direttamente al soggetto non autosufficiente, con un contributo mensile Inps, fissato in relazione al bisogno e alla capacità economica del soggetto. Le seconde sono, invece, a cura del Distretto cui l’Inps riconosce, per ogni assistito, un contributo annuo.
«Le risorse che saranno accreditate al Distretto sociosanitario per il Progetto “Home Care” – ha aggiunto l’assessore ai servizi sociali Stefania Scolaro – vanno ad integrare la dotazione del finanziamento già assegnato per il Pac (Piano di azione e coesione), di cui abbiamo presentato il piano degli interventi, per l’assistenza agli anziani non autosufficienti. Con questo progetto il ventaglio dei servizi assistenziali viene ampliato e consente al Comune di Milazzo di offrire all’utenza in possesso dei requisiti delle opportunità che vanno ben oltre rispetto a quanto assicurato nel passato».
 

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!