news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

lunedì 25 agosto 2014

Castello, cresce il numero di visitatori. Gli eventi della settimana

E’ stato uno dei pochissimi luoghi siciliani di interesse culturale rimasto aperto in questo ponte di ferragosto e la decisione dell’Amministrazione comunale di voler garantire questo servizio a tutti i costi è stata premiata dal record di visitatori che sino a notte fonda sono rimasti all’interno del Castello, per ammirarne le bellezze ed assistere agli spettacoli della rassegna estiva “Life in Milazzo”.
“Il Castello si conferma uno dei principali luoghi di richiamo dei visitatori di tutta la provincia e non solo – afferma l’assessore al Turismo, Dario Russo - e le più che incoraggianti risposte di queste settimane costituiscono la prova che il percorso tracciato è ormai quello giusto. Dopo l’apertura dello scorso anno quest’estate siamo stati nelle condizioni di garantire a cittadini e turisti la possibilità di fruire in modo preminente del bene monumentale. Per questo voglio ringraziare il personale comunale e precario per la dedizione e lo spirito di sacrificio profusi nell’assicurare l’apertura notturna nelle giornate di festa, i volontari della Compagnia del Castello e tutti coloro che s’impegnano quotidianamente per valorizzare la cittadella fortificata”.
Il sindaco Pino ha invece sottolineato come ancora una volta abbia funzionato “la sinergia tra pubblico e privato nell’allestimento di un calendario di spettacoli di primo piano. Un grazie agli sponsor (Compagnia delle Isole, Tarnav, Unipol assicurazioni), sempre attenti nella promozione dell’immagine della nostra città assicurando un sostegno disinteressato. E’ fondamentale questo connubio pubblico-privato al fine di garantire servizi  che oggi in tempi di spendig review sarebbe impossibile sostenere. Prova tangibile di ciò è l’assenza in quasi tutte le località siciliane di cartelloni di richiamo che un tempo contavano su finanziamenti pubblici. Adesso l’obiettivo è allungare la stagione anche a settembre con diverse iniziative che vanno oltre il tradizionale programma della festa di Santo Stefano. Penso su tutti al “Noir Sud” – Festival letterario enogastronomico che si terrà dal 19 al 21 a villa Vaccarino”.

Nel frattempo dopo il Jazz, in questo fine settimana la cittadella fortificata ospiterà (venerdi e sabato) due serate dedicate all’Opera, con gli spettacoli “Tosca e lucevan le stelle” della compagnia performance creations e “Omaggio all’opera buffa” a cura dell’associazione “Italian Opera live”. Giovedì invece sempre, a cura di “Filicusarte”, “Poesia dal vero al Castello” con Franco Cambria, Elvira Alberti, Maria Costa, Giuseppe Caldarella, Rocco Amato, Anna La Rosa e Giuseppe Giunta.

Nessun commento:

Posta un commento

Segui il tuo comune su facebook!