news adn

Scarica l'App Ufficiale del Comune di Milazzo

mercoledì 22 novembre 2017

Notificato il decreto di finanziamento per i lavori alla chiesa di San Papino

Con decreto n. 2700 del 13 novembre scorso il dirigente generale dell'assessorato regionale delle infrastrutture, Fulvio Bellomo ha ammesso a finanziamento il progetto esecutivo relativo ai lavori di “Manutenzione copertura e restauro conservativo dei prospetti della chiesa di San Papino" per l'importo complessivo di € 410.000, autorizzando il Comune di Milazzo a procedere alla gara per l'aggiudicazione dei lavori.

Online il nuovo sito del Comune di Milazzo

Una lunga fase di testing – ancora non completamente ultimata – un restyling del vecchio sito, un progetto che guarda al futuro.
E’ online il nuovo sito web del Comune di Milazzo. Il sito si presenta con una veste grafica totalmente rinnovata e in versione responsive, ossia compatibile per la visualizzazione da parte di smartphone e tablet. Un sito che segue le linee guida per i siti delle Pubbliche Amministrazioni con una particolare attenzione garantita agli utenti in genere attraverso moderni criteri di accessibilità ed usabilità.  La veste grafica è stata resa più comunicativa ma soprattutto la struttura stessa del sito è stata modificata con l’obiettivo di migliorare la qualità della fruizione e di rendere più efficace la risposta a seconda delle necessità dell’utente.

Interruzione erogazione dell’acqua al Capo

Il Servizio idrico integrato ha reso noto che per consentire la riparazione di un tratto di rete idrica nella via Panoramica sino alle 14 si renderà necessaria la sospensione dell’erogazione dell’acqua nella zona del Borgo e di Capo Milazzo.
Gli operai del Comune sono già al lavoro già dalle prime ore del mattino per risolvere il problema prima possibile.
La situazione – secondo le stime dei tecnici del Servizio idrico – dovrebbe normalizzarsi già nel primo pomeriggio.
L’Amministrazione si scusa per il disagio.

venerdì 17 novembre 2017

Rientra la protesta delle società sportive

Rientrata la protesta delle società sportive dopo i malumori dei giorni scorsi per la chiusura degli impianti a coloro che non avevano pagato il canone previsto. Lo ha reso noto l’assessore comunale allo Sport Pippo Crisafulli, il quale ha ribadito che l’Amministrazione si è limitata ad applicare la legge senza voler assolutamente vessare chi è impegnato a portare avanti una causa nobile coinvolgendo centinaia di ragazzi nella pratica sportiva. «Abbiamo spiegato con la massima chiarezza come stavano le cose – ha detto  l’assessore – dando anche la massima disponibilità a rivedere le tariffe del campo di calcio “Salmeri”, dove il canone non è di 5 euro l’ora bensì di 150 e del Palasport (canone 50 euro) proprio per cercare di andare incontro alle esigenze dei sodalizi. Sulla quota di 5 euro ritengo che ci sia poco da criticare, visto che l’alternativa sarebbe quella di chiedere di utilizzare la struttura gratis e quindi di andare contro legge».
Considerazioni ribadite anche dal consigliere comunale Mario Sindoni. «Tutte le società si sono messe in regola come era giusto che fosse – afferma – e ora l’Amministrazione porterà al vaglio del consiglio comunale il nuovo regolamento per le strutture sportive in maniera tale da adeguarlo alle indicazioni ricevute».

Divieto di vendita di bevande in contenitori di vetro o in lattina durante la manifestazione di kart

Il sindaco Giovanni Formica ha diramato un’ordinanza con la quale dispone nelle giornate del 18 e 19 novembre il divieto di vendita, anche per asporto, di bevande di qualsiasi natura in contenitori di vetro o di alluminio in tutto il perimento del centro storico della città, compreso tra Largo dei Mille, via  F. Crispi, piazza della Repubblica, Piano Baele, Umberto I°, piazza Mazzini e zone limitrofe.
Tutte le bevande dovranno essere pertanto servite e consumate in bicchieri di plastica.
L’inosservanza dell’ordinanza comporterà una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro.

Presentata al Comune la prova di campionato italiano di karting

E’ stata presentata questa mattina a palazzo dell’Aquila la prima prova del campionato italiano circuiti cittadini ACI di Karting che parte proprio da Milazzo con la prova in programma in questo fine settimana. Alla conferenza erano presenti per lo staff organizzativo Armando Bertè e Filippo Gitto, l’assessore allo sviluppo economico Carmelo Torre e alcuni piloti del comprensorio.
Quella di Milazzo – ha spiegato Bertè – è la prima delle tre prove in programma. Le altre due prove si terranno il 3 dicembre a Torino e il 17 dicembre a Fasano Tutte e tre le prove del Campionato Italiano Circuiti Cittadini Aci Karting 2017 sono organizzate da PKS Italia Motorsport, e saranno valide per l’assegnazione dei titoli nelle categorie KZ2, KZ3 Junior, Under, Over, KZ4, 60 Mini, Entry Level, 100 Amatori, ACI Kart, ACI Kart Junior. Ogni manifestazione si articola in Prove Libere, Prove di Qualificazione, manches, eventuali Repechages e fase finale con Prefinale e Finale. Sulla base dell’ordine d’arrivo della Finale ai conduttori sono assegnati 40 punti al primo, 30 al secondo, 24 al terzo, 20 al quarto, 16 al quinto, 12 al sesto 9 al settimo e a scalare fino al 15° classificato”.
Saranno un centinaio i piloti che si contenderanno il titolo tricolore di categoria, tra cui i migliori talenti in ottica futura già in visione dei team motoristici professionistici.


“Da pilota ed appassionato di Karting sono orgoglioso di ospitare nella mia città un evento sportivo di questo livello” – ha concluso Bertè -. “Sarà difficile che la Sicilia ospiterà nei prossimi anni un evento del genere, visto l'interesse della manifestazione ripresa da TV e stampa nazionale di settore – ha aggiunto Filippo Gitto  - auspicando che possa essere una giornata di festa e di grande spettacolo per Milazzo e i tanti appassionati e non, che accorreranno per assistere a due giorni Karting con i titoli tricolori”.
Dal punto di vista organizzativo, strade chiuse già da stasera e inizio della kermesse sportiva già dalle prime ore di sabato con le prove libere a seguire le qualifiche per aggiudicare la posizione in griglia di partenza, mentre la domenica sarà dedicata interamente alle qualifiche per le prefinali e finali di tutte le categorie.

Il circuito di gara sarà il consueto: via Luigi Rizzo, Cassisi, piazza Caio Duilio, Chinigò, Umberto I, piazza Mazzini e via Calì. Nel parcheggio adiacente la via Rizzo sarà allestito come sempre il paddock per le scuderie. 

Segui il tuo comune su facebook!